Comunicazione Contributo volontario

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Cari genitori,

come è ben noto alle famiglie degli studenti, direttamente dalla Costituzione italiana discende il principio dell’obbligatorietà e della gratuità dell’istruzione fino al 3° anno di scuola secondaria di secondo grado.

In maniera non contrastante con tale principio, le famiglie sono però tenute a sostenere le spese relative al versamento del premio individuale assicurativo (€ 5,00) per responsabilità civile ed infortunio a favore dei propri figli, nonché il costo del libretto giustificativo delle assenze e dei ritardi.

I rappresentanti dei genitori in seno al Consiglio di istituto, in data 28/10/2016, hanno quantificato con apposita delibera, per l’a.s. 2017/2018, l’importo di un contributo volontario, in aggiunta al versamento del premio assicurativo, di:

  • € 10,00 per famiglie con un solo figlio frequentante l’istituto;
  • € 15,00 per famiglie con 2 figli frequentanti l’istituto;
  • € 20,00 per famiglie con 3 figli frequentanti l’istituto.

In considerazione dei drastici tagli dei finanziamenti statali alle scuole negli ultimi anni, il Consiglio di Istituto, con la suddetta delibera, propone alle famiglie degli studenti di contribuire, mediante versamenti volontari, alla realizzazione e all’ampliamento dell’Offerta Formativa dell’Istituto, garantendo agli alunni una maggiore qualità della proposta didattica. Il contributo richiesto si rivela necessario per il mantenimento dell’attuale livello qualitativo delle scuole frequentate dai nostri figli.

Per trasparenza è nostra intenzione rendicontare l’impiego di questi fondi, non solo per dimostrare l’assoluta correttezza della gestione economica, ma anche per far capire quanto il nostro Istituto abbia necessità di risorse per offrire ai nostri ragazzi sempre maggiori opportunità.

Si informa, quindi, che il contributo serve a coprire le spese per:

• miglioramento e potenziamento delle attrezzature scolastiche (laboratori informatici, software didattici, audiovisivi,…);

• acquisto di materiale di facile consumo per le scuole dell’Infanzia;

• acquisto di cancelleria ed altro materiale a scopo didattico per le scuole primarie e secondarie;

• fotocopie;

• carta e toner;

• manutenzione dei laboratori informatici;

• acquisto abbonamenti e riviste per la didattica;

• acquisto libretti delle comunicazioni scuola-famiglia per la Scuola Secondaria.

Si ricorda che il contributo volontario può essere portato in detrazione nella dichiarazione dei redditi, specificando nella causale la dicitura: contributo volontario per ampliamento dell’offerta formativa.

Il contributo volontario può essere pagato online: Codice IBAN del Conto Corrente Bancario: IT 10 J053 0815 6000 0000 0002 383 – Banca Popolare di Ancona (UBI) – Agenzia di Isernia.

Con la speranza di aver soddisfatto le legittime richieste in merito alla trasparenza sull’utilizzo del contributo, si confida in un proficuo e positivo rapporto di collaborazione.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Carmela CONCILIO

 

(Firma autografa sostituita a mezzo stampa

                                                                                                                           Ai sensi D.Lgs n.39/1993, art.3, comma 2)

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore Visite