La Giornata mondiale della Terra

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

Scuola dell’Infanzia A.Tullio - Sant’Agapito 

22 Aprile 2016                   

La nostra Giornata Mondiale della Terra.

La scuola dell’infanzia è il luogo in cui il vissuto esperienziale dei bambini, sia esso cognitivo che affettivo – relazionale, trova il suo ideale momento di ascolto e di espressione.  Su tale  aspetto si innesta un’ azione didattica mirata, che abbia lo scopo di rendere sempre più significativi gli apprendimenti.

Un coinvolgimento    diretto dei bambini, cioè sensoriale e fisico, nelle loro attività quotidiane, al tempo stesso concreto ed anche ludico, permette loro di realizzare esperienze solide ed indelebili che saranno alla base della struttura delle loro personalità.

Uno dei capisaldi pedagogici del nostro insegnamento è il bruneriano:  “Tutto  a tutti”!!!

Non ci sono cose che i bambini non possano apprendere, bisogna solo trovare il modo a loro più prossimo,  più congeniale!

Per  questo, in una meravigliosa opportunità didattica come quella della Giornata della Terra, i bambini hanno vissuto in prima persona il loro territorio, le sue caratteristiche geografiche, paesaggistiche, naturali.

Siamo andati alla scoperta dell’ambiente  boschivo, ammirando il Leccio, che è la tipologia arborea tipica delle nostre montagne, e,  risalendo il fiume Lorda, abbiamo rimarcato, idealmente, il ciclo dell’acqua.

Le pietre degli antichi camminamenti, poi, ci hanno permesso un richiamo alla linea temporale, con riferimento ai nonni e bisnonni ed alla vita agreste che, in queste terre, svolgevano.

Grande emozione nel locale maneggio, dove alcuni dei nostri piccoli si sono misurati per la prima volta  con cani e cavalli!

Ma valorizzare l’ambiente significa anche prendere coscienza degli utilizzi e dei danni antropici! Cosi la cava, con l’erosione della montagna dal grande impatto visivo, e l’inquinamento, con il degrado che ne consegue !!!  ……e allora….???? Allora tutti giù dal pulmino a raccogliere rifiuti e a differenziarli !!!!!!

I bambini hanno ben compreso che la Terra è un dono  da rispettare e proteggere ad ogni costo, e che dal suo stato di salute dipende la vita di noi uomini.

Per rendere empirica questa giornata ecologica, abbiamo voluto lasciare un ultimo segno, anzi … solco !!! Con la nonna di Martina siamo diventati tutti provetti agricoltori: pomodori, cetrioli, zucche e insalate, realizzando il nostro sogno, “L’orto dei piccoli”.

Maestra Enrica e Maestra Laura

Galleria fotografica

 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore Visite